Eccoci negli ultimi giorni di Luglio con gli "ultimi caldi" cosÏ come continuano a ripetere in TV. Da oggi sono in ferie attendo poche ore per partire e andarmi a rosolare al sole arabo lontano da tutti e purtroppo molto da Simone che si diverte a LOndra in un college con una miriade di altri ragazzi suoi coetanei...beati loro!
La notizia che ho letto oggi su un giornale, che normalmente non passa nË notizie sociali nË tanto meno notizie di rugby, il Corriere dello Sport: l'AQUILA Rugby sta fallendo. Dopo quasi 75 anni di storia sta sparendo una societa che al centro sud ha fatto, scritto e delineato la storia di questo sport, il tutto per la rescissione del contratto da parte di FERLA societa sponsor. Mentre nell'anno passato i rugbisti erano portati ad esempio per il loro coraggio e la loro abnegazione nel portare aiuto agli sfollati e ai terremotati, mentre il loro tempio, lo stadio ACQUASANTA, veniva adibito a centro di raccolta con tende montate dall'area di meta sino a quasi dentro gli spogliatoi, ora nessuno ricorda pi˘ l'accaduto sino al punto di far sparire uno degli ultimi emblemi di questa citta e di questi visi martoriati da troppa e continuata sofferenza. L'impegno dell'emergenza Ë finito, sono finiti i soldi con i quali pagare gli alberghi che ospitano i terremotati, Ë finita la spasmodica fame di notizie riguardo le scosse notturne, tutto sembra sopito quasi come se fosse risolto. Invece solo qualche settimana fa i manifestanti aquilani venivano malmenati a partire dal sindaco, proprio per le vie dalle quali sarebbero partiti gli aiuti non pi˘ di un anno fa. Cosa Ë cambiato?? Difficile saperlo e dirlo, di sicuro l'effetto mediatico del presenzialismo e del fare Ë finito lasciando spazio al nulla che ha alimentato le casette nuove, costruite dai Trentini, ma li Ë finita e peccato per chi non ha avuto la fortuna di essere nella lista dei primo 400... Oltre modo sono finiti i soldi del G10 che hanno permesso in quel marasma di allestire un aeroporto, alberghi, ristoranti per ospitare capi di stato che hanno si promesso fondi, ma che forse hanno dimenticato di firmare l'asseggno, e voglio sperare che questo non se lo sia goduto qualcuno in odore di mafia, camorra o P3 come si ventila in questi giorni, non abbiamo la pazienza di aspettare 18 anni per conoscere forse la realta delle cose...siamo stufi noi che di aquilano abbiamo solo sinceri amici, figuriamoci loro!

Il carrello è vuoto

 

Statistiche