frascatiDomenica 23 Gennaio 2011, Simone gioca a Calvisano, non me la sento di seguirlo nella trasferta  più scomoda e decido allora di vedere i ragazzi a Frascati, gioca infatti Nikolas in prima squadra e con sorpresa vedo in squadra anche Alessietto, Teodino, Neri  e Cucciolo. Tutti mi abbracciano contenti porgo loro gli auguri del caso e salgo sugli spalti. Da qui il campo offre un'immagine di se veramente eloquente: un aquitrinio con i pali con un addetto che "lancia" manciate di gesso sul fango per simulare le righe. La partita contro il Palermo non può offrire spunti tecnici di rilievo impossibilitati come si è a poter giocare: personalmente mi ha colpito come i "ragazzi" giochino spavaldamente nella massima serie. Vedere Alessietto a meta con mestiere, Andrea placcare sulla fascia, Cucciolo in penetrazione, Niko placcare anche il fango e Teodino a rilanciare il gioco è un piacere!! A questo punto un sogno mi attraversa la mente, che bello sarebbe poter avere i Rubini, i Duca, Variale, Bisegni preparati da Paiella e allenati da Livio che finalmente potrebbe grattarsi la testa per poter inventare una qualche giocata e non per organizzare una squadra da mettere in campo...Certo il sogno non può iniziare senza un campo non dico decente ma degno del nome, perchè non si affronta una sottoscrizione cittadina? Come mai il logo Frascati DOC non è stato mai ospitato sulle maglie del rugby cittadino? Forse un progetto di intenti potrebbe rispondere ai quesiti nel frattempo fatemi godere ancora un pò questo sogno...
Commenta (0 Commenti)

Il carrello è vuoto

 

Statistiche