La tappa di Ardea non ha fortuna. Dopo qualche partita ci si accorge che sotto la sabbia c'è di tutto e si corre qualche pericolo di troppo per la sicurezza dei giocatori. Non sta a me individuare il responsabile, nenche serve in "feste" del genere, dove bisogna riconoscere il merito organizzativo di chi si prodiga per queste manifestazioni al di la della tappa, del punteggio, della classifica finale, del master e della federazione. La Direzione decide signorilmente di sopspendere il torneo e dare inizio ai festeggiamenti, da apprezzare il comportamento e la serietà, altri avrebbero accusato a destra e sinistra alla ricerca di un respsonsabile...oggi non serviva, grazie.

Il carrello è vuoto

 

Statistiche