{facebookpopup} Era un pò che non mi facevo sentire su queste righe. altanEccomi a voi  ormai al termine di Ottobre con l’avvento dell’ora solare nei nostri sonni. Novità poche e in questo periodo sembra sia un bene, purtroppo: tutti noi andiamo a folle cercando di non infierire contro una vita che si sta facendo ogni giorno più difficile sia nei rapporti che nelle occasioni. La difficoltà è quella di non suscitare troppo disappunto nelle persone pena essere escluse da queste da qualche nostra porzione di vita. A nulla valgono le tue aspirazioni o i traguardi da te raggiunti, anzi più questi sono onorevoli e onorati più sei soggetto a essere additato come vittima sacrificale. Non si cerca più la persona con attributi, ma la persona che chiede nulla: costa poco e sopporta molto bene le vessazioni imposte. Mio papa diceva che se fosse nato pecora non avrebbe mai mangiato, non certo per il muso lungo… Oggi tutto ciò è difficile, è difficile dimostrare il proprio pregio, è difficile farlo quantificare, sarà sempre troppo rispetto ad altre offerte di mercato. Ben  vengano i mediocri, quelli che si accontentano, quelli che le cose le fanno di nascosto per di non esporsi: questa è la vostra realtà e non preoccupatevi se negli anni qualcuno ha combattuto per farvi stare bene, non preoccupatevi se adesso con pochi cenni di straccio siete riusciti a cancellare anni di diritti acquisiti,  voi probabilmente avete avuto quello che avete e che vi basta senza alzare paglia, senza costi… ma mi dispiace non è proprio il mio caso.

Il carrello è vuoto

 

Statistiche