mandela02In vecchiaia la vita è lo sfogliare di un album di figurine. Si proprio come da bambini si riempivano gli album con gli eroi del momento adesso questo album è pieno per noi dei nostri eroi passati e presenti e quando una figurina si stacca ci accorgiamo di quanto quella sia stata per noi preziosa.

Nel mio album ho avuto , e ho, la fortuna di ospitare personaggi come Ayrton Senna, Nigel Mansel, Ben Jhonson, Papa Giovanni Paolo, Enrico Berlinguer, Emile Griffith, Tyson, Muhammed Ali, Castro, Gorbaciov, Nelson Mandela. Non li ricordo al momento tutti  ma l’ultima figura che si è staccata, Madiba, è stata dolorosa come tutte le altre perse nel tempo.

Quando sai del personaggio lo sai vivente, presente nella tua vita ed è come se la sua amina aleggiasse sul tuo cammino; quando il personaggio non c’è più di accorgi di essere più solo e allora ti appelli ai ricordi che ti hanno lasciato

Il dolore delle persone scomparse è proprio questo, dopo anni pensi che loro siano immortali come le idee e i comportamenti che hanno profuso nella loro cammino, invece no per tutti arriva un traguardo ma per loro dovrebbe essere più lontano  tanto da poter approfittare ancora dei loro insegnamenti…

Le immagini staccate dall’album adesso le conservo con più cura e più amore, consapevole  che la disposizione delle figurine non sarà probabilmente la stessa per troppo tempo, peccato!!

Il carrello è vuoto

 

Statistiche