Molti campionati stanni finendo, molti altri sono finiti. Si puÚ passare dall'esultanza piu assoluta all'amaro in bocca semplicemente, basta schieraschi o da una parte o dall'altra della tifoseria.
Prendiamo per esempio
-  Pallone. Ieri domenica, l'Inter ha vinto il campionato di serieA con due punti di vantaggio sulla Roma. Che dire la corazzata milanese poteva solo perdere lei da sola lo scudetto, tanto era fornita di atleti, tecnico, e dirigenza atta a finalizzare la vittoria assoluta: ecco che iniziano con la Coppa Italia, adesso lo sudetto, sabato prossimo probabilmente la Coppa dei Campioni, dove tifero per loro in quanto rapresentante di squadra italica. La Roma invece rischiando di combattere per la non retrocessione, ha sostituito il tecnico e per magia la squadra, la stessa con gli stessi elementi, ha macinato punti su punti arrivando a sfiorare la conquista dello scudetto. In questo cammino improvvisato, ci sta a meraviglia il passo falso contro la Sampdoria, ancor prima della pessima figura, nell'essere nati e/o vivere a Roma,  dela partita Lazio-Inter.
-  Rugby. Nel campionato dell'Under 18 di rugby si stanno consumando in questi giorni le fasi finali del campionato ELITE, quelle che consacreranno le due finaliste nazionali. Nel girone che si rivolge piu a noi la Capitolina e l'Aquila stanno rappresentando il centro sud est. Queste due armate ben rifornite di atleti, tecnici e dirigenza a mio giudizio stanno pagando la mancanza d'esperienza nell'affrontare partite a questo livello. La loro spavalderia vista in campionato, non si nemmeno avvertita in questa fase: l'Aquila con una mischia poderosa e l'URC con i trequarti migliori in Italia male si sono confronatti con  un Noceto che ha pochi elementi di spicco e esegue un gioco semplice ma evidentemente efficace. Ho comunque paura che i ragazzi del centro siano un pÚ "scoppiati" visti i numerosi impegni tra Nazionale, Accademia e club. Non c'Ë mai una giusta via di mezzo, loro troppi impegni, la nostra squadra un mese che sta gi‡ in ferie, la magnificenza di queste teste pensanti federali che ci dirigono...
-  SerieB. La nostra prima squadra, copiando le imprese della Roma si presenter‡ in due date, a contendere al VALPOLICELLA RUGBY l'accesso al camiponato di serieA. Dico imitando la ROma perchË nel suo cammino ha perso un mucchio di punti e possibilit‡ di presentarsi senza affani alla prima posizione in classifica. Del resto gli impegni per arrivare primi non sono molto alti, visti i due allenamenti settimanali, ma forse questo serve ad assoporare la frase "cosÏ rischiamo di andare in serieA, figuriamoci con un impegno maggiore, saremo da TOP10"
Conclusioni?? Mi sembra di capire che risulta evidente pianificare forze, impegni e risorse nel voler finalizzare un obiettivo qualunque esso sia, onde evitare di fare passi o piu lunghi o addirittura di inciampare sulle proprie forze.

Il carrello è vuoto

 

Statistiche