Questo sito fa uso di cookie per agevolare la navigazione dello stesso. Clicca COOKIE per approfondire, altrimenti ACCETTA

Stampa
Categoria: Personale
Visite: 547

DSC 1816

Domenica 8 Febbraio 2015

“I giocatori non escono o ne escono pochi per il criterio con il quale

gli stessi vengono giudicati da tecnici che sono all’altezza poi di giudicarli? Un tecnico che in vita agonistica ha vinto nulla quale valore può trasferire a un giovane in carriera? Se poi ci si mette pure la federazione che ti misura in altezza per vedere se sei bravo ecco il quadro…anzi no, dobbiamo per forza di cosa ricordare l’annullamento, per costi elevati, del campionato nazionale under20 dove ricordo si sono formati molti più giocatori che in accademia. Non dimentichiamo che con le nostra tasche alimentiamo per lo memo tre squadre: una zebrata, un serie A, e una in eccellenza, leggi FF.OO. dove sono i risultati di queste scelte…? Ricordo infine che il movimento risente negativamente di quanto espresso sopra, per un Bisegni meritatamente convocato a 22anni esistono maree di giocatori che lasciano nel bel mezzo della carriera non essendo supportati da alcuno.”

Questo il commento che posto su ONRUGBY.IT in mattinata…vediamo i particolari della prima giornata del torneo delle 6Nazioni di rugby: